OPERATIVI`TÀ INDICI INTRADAY

OPERATIVITÀ DEL 23 MARZO – NASDAQ 90 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI MULTIDAY E INTRADAY“, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR EVOLUTION

Operazione eseguita con studio dell’andamento ciclico.

L’analisi effettuata questo pomeriggio, prevedeva un possibile massimo ciclico intorno alle 13:30/14:00. l’Unico punto di inversione che avrei potuto considerare in quanto in sincronia con i picchi dei cicli superiori.

L’indice si trovava sul picco del ciclo da 1D e sufficientemente distante dalle medie cicliche per un entrata ribassista.

Da un punto di vista dei livelli volumetrici, l’area di resistenza 13135 era un ottimo livello di ingresso in quanto sentito e caricato di volumi nella giornata del 17 marzo

Lo stocastico, era in ipercomprato e quindi l’ho potuto utilizzare come filtro a conferma della possibilità di ribasso.

Prima della discesa, l’indice ha continuato la sua salita fino a 13177 creando così un nuovo cluster di volume che si potrà utilizzare nella giornata di domani.

Al solito, 3 posizioni con 3 TP.

Chiuso TP1 e TP2 manualmente e leggermente in anticipo rispetto al prezzo originario e spostato stoploss a pareggio

La restante posizione, l’ho chiusa questa mattina non appena l’indice ha toccato la media mobile ciclica che ha poi respinto il prezzo verso i massimi di giornata.

Totale punti/pips: 30+40+90 complessivi

Continua a leggere

0

OPERATIVITÀ DEL 22 MARZO – NASDAQ 70 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI MULTIDAY E INTRADAY“, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR EVOLUTION

Operazione eseguita con studio dell’andamento ciclico.

L’analisi effettuata questo pomeriggio, prevedeva un possibile massimo ciclico intorno alle 13:30/14:00. l’Unico punto di inversione che avrei potuto considerare in quanto in sincronia con i picchi dei cicli superiori.

L’indice si trovava sul picco del ciclo da 1D e sufficientemente distante dalle medie cicliche per un entrata ribassista.

Da un punto di vista dei livelli volumetrici, l’area di resistenza 13135 era un ottimo livello di ingresso in quanto sentito e caricato di volumi nella giornata del 17 marzo

Lo stocastico, era in ipercomprato e quindi l’ho potuto utilizzare come filtro a conferma della possibilità di ribasso.

Prima della discesa, l’indice ha continuato la sua salita fino a 13177 creando così un nuovo cluster di volume che si potrà utilizzare nella giornata di domani.

Al solito, 3 posizioni con 3 TP.

Chiuso TP1 e TP2 manualmente e leggermente in anticipo rispetto al prezzo originario e spostato stoploss a pareggio
La restante posizione, è attualmente  a mercato.

Totale punti/pips: 71 complessivi

Continua a leggere

0

OPERATIVITÀ DEL 10 MARZO – NASDAQ 71 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI MULTIDAY E INTRADAY“, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR EVOLUTION

Operazione eseguita con studio dell’andamento ciclico.

L’analisi effettuata questo pomeriggio, prevedeva un possibile massimo ciclico intorno alle 17:30. l’Unico punto di inversione che avrei potuto considerare in quanto in sincronia con i picchi dei cicli superiori.

L’indice si trova sul picco del ciclo 10 D.

La media ciclica 10D (gialla), ha bloccato il ritracciamento rialzista che ha anche coinciso con il livelli 61.8 % di Fibonacci.

Da un punto di vista dei volumi, la rottura dell’area12850 ha generato il segnale ribassista.

L’ingresso è avvenuto sotto al supporto cluster di volume 12482.

Al solito, 3 posizioni con 3 TP.

Chiuso TP1 e spostato stoploss a pareggio
Le restanti due posizioni si sono chiuse entrambe a break-even.

Totale punti/pips: 71 complessivi

Continua a leggere

0

OPERATIVITÀ DEL 4 MARZO – NASDAQ 260 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI MULTIDAY E INTRADAY“, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR EVOLUTION

Operazione eseguita con studio dell’andamento ciclico.

L’analisi effettuata questo pomeriggio, prevedeva un possibile massimo ciclico intorno alle 17:15. l’Unico punto di inversione che avrei potuto considerare in quanto in sincronia con i picchi dei cicli superiori,

Ho pazientemente atteso che Powell iniziasse il suo discorso e lo terminasse dopodiché ho inserito un ordine pendente short che è stato eseguito alle 18:30.

L’ingresso è avvenuto sotto al supporto cluster di volume 12482.

Al solito, 3 posizioni con 3 TP.

Chiuso TP1 e spostato stoploss a pareggio
Chiuso TP2 non ho utilizzato trailing stop perchè target era 12100 ma il prezzo è tornato a colpire il mio prezzo di ingresso chiudendo a break-even la terza ed ultima posizione.

Totale punti/pips: 260 complessivi

Continua a leggere

0

OPERATIVITÀ DEL 1 MARZO – NASDAQ 32 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI MULTIDAY E INTRADAY“, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR EVOLUTION

Operazione eseguita con studio dell’andamento ciclico.

L’analisi effettuata questo pomeriggio, prevedeva un possibile massimo ciclico intorno alle 17:30.

Ho atteso che l’indice raggiungesse un cluster di volume in area 13215 e ho inserito un ordine sell limit con 3 TP differenti. Dopo essere rimasto 1 ora in laterale e in pochissimi punti, ha rotto il supporto ed è andato a colpire il primo TP.

Ho spostato lo stoploss a pareggio in quanto arrivato su minimo ciclico e si sono chiuse a break-even le rimanenti due posizioni.

Totale punti/pips: 32 complessivi

Continua a leggere

0

OPERATIVITÀ DEL 23 GENNAIO 2021 – NASDAQ 66 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI MULTIDAY E INTRADAY“, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR EVOLUTION

Operazione eseguita con studio dell’andamento ciclico.

L’analisi effettuata questo pomeriggio, prevedeva un possibile massimo ciclico intorno alle 17:00.

Ho atteso che l’indice raggiungesse un cluster di volume in area 13040 e mi sono posizionato short inserendo 3 ordini con 3 tp differenti.

Preso il primo TP, ho spostato lo stoploss a pareggio e si sono chiuse a zero le rimanenti due posizioni.

Totale punti/pips: 66 complessivi

Continua a leggere

0

OPERATIVITÀ DEL 22 GENNAIO 2021 – NASDAQ 51 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI MULTIDAY E INTRADAY“, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR EVOLUTION

Operazione eseguita con studio dell’andamento ciclico.

L’analisi effettuata questa mattina, prevedeva un probabile minimo ciclico intorno alle 16:45 con probabile massimo successivo alle 19:15.

Ho atteso che l’indice si avvicinasse la livello di Reverse ciclico (evidenziato sul grafico) e ho inserito un ordine di acquisto su tale livello.

Ho impostato 3 TP differenti

Preso il primo TP, ho spostato lo stoploss a pareggio e si sono chiuse a zero le rimanenti due posizioni.

Totale punti/pips: 51 complessivi

Continua a leggere

0

OPERATIVITÀ MULTIDAY DEL 15 GENNAIO 2021 – AUDNZD 66 PIPS

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live nella chat de “il trading per tutti”, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR

L’operazione, è stata aperta l’8 gennaio e chiusa il 15 gennaio

Il ciclo multiday da 80 giorni individuato con l’indicatore, prevedeva un massimo il 13-15 gennaio. Il prezzo, si è avvicinato molto al livello di resistenza 1.08368 da me ritenuto importante e per questo ho chiuso l’operazione con un RR 1:1.

Non sono andato in trailing stop in quanto troppo vicini alla scadenza temporale.

L’analisi ciclica, permette di proiettare con largo anticipo quando il mercato raggiungerà un minimo o un massimo ciclico e quindi quando un livello diventerà importante per essere lavorato

Totale punti/pips: 66

Continua a leggere

0

OPERATIVITÀ DEL 14 GENNAIO 2021 – NASDAQ 22 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live nella chat de “il trading per tutti”, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR\

Il ciclo intraday individuato con l’indicatore, prevedeva un minimi ciclico intorno alle 16:30

Intorno alle 16:00 mi sono posizionato short e ho inserito il trailing stop automatico ogni due candele.

Durante il discorso di Powell, l’indice ha formato una candela rialzista che è andato a prendere al punto esatto il mio trailing stop per poi scendere nuovamente.

L’analisi ciclica, permette di proiettare con largo anticipo quando il mercato raggiungerà un minimo o un massimo ciclico e quindi quando un livello diventerà importante per essere lavorato

Totale punti/pips: 22

Continua a leggere

0

OPERATIVITÀ DEL 12 GENNAIO 2021 – NASDAQ 97 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live nella chat de “il trading per tutti”, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR\

Il ciclo intraday individuato con l’indicatore, prevedeva un minimo ciclico intorno alle 18:30.

Alle 18: 45 come indicato, sono entrato long sul livello di supporto 12803 che ha acquistato importanza in quanto minimo ciclico.

Il trade, l’ho seguito in modo automatico spostando lo stop loss ogni due candele fino alla chiusra sul livello di resistenza 12904

L’analisi ciclica, permette di proiettare con largo anticipo quando il mercato raggiungerà un minimo o un massimo ciclico e quindi quando un livello diventerà importante per essere lavorato

Totale punti/pips: 97

Continua a leggere

0
Pagina 1 del 2 12