Blog

RESOCONTO OPERATIVITÀ DEL 11 FEBBRAIO 2016

Inviato da:

USDCAD
Operazione short, aperta il 9-02-16

Il cambio USDCAD è in una fase ribassista, momentanea o da inversione, è ancora da stabilire tecnicamente.

Lunedi sera 8 febrraio, si sono presentate le condizioni per un ingresso short.

Ho impostato un ordine pendete short subito sotto il livello 1.3900.

Il giorno seguente il cambio, ha preso la giusta direzione fino a sfiorare il primo dei tp, osto a RR 1:1.

Con il senno di poi andava messo a break-even, in quanto il 10 febbraio la Presidentessa della FED Yellen, avrebbe tenuto la sua relazione semestrale in termine di politica monetaria.

Le sue parole, complice il crollo del petrolio, hanno provocato un forte appezzamento del dollaro statunitense nei confronti del dollaro Canadese, portandomi a colpire lo stop loss per soli 5 pips, per pi vedere il prezzo scendere nuovamente.

Rimane a mio avviso, ancora valida la tendenza short.

perdita totale : 2 posizioni da -116 pips
L’OPERAZIONE NEL DETTAGLIO
11-02-16 USDCAD


 

NZDJPY

Operazione short, aperta il 11-02-16 su TF H4

Dopo la rottura della trend-line rialzista, al livello di 77,64, il cambio ha proseguito la sua corsa ribassista da prima rompendo 76.91, per poi andare a rimbalzare sul supporto 75,59 per formare nei giorni successivi, una flag ribassista da manuale.

Il segnale short è stato dato dalla rottura della flag e del livello di supporto 75,59.

Questa mattina l’acquisto di yen giapponese, considerato bene rifugio, è stato esplosivo, questo mi ha portato a chiudere velocemente l’operazione in profitto.

Guadagno totale : 2 posizioni da +152 pips.

L’OPERAZIONE NEL DETTAGLIO

0
  Post correlati