OPERATIVITA’ FOREX E COMMODITIES

OPERATIVITÀ DEL 25 GENNAIO – NASDAQ +52 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI INTRADAY”, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR + VOLUME PROFILE E ORDER FLOW

Questa mattina dopo aver individuato gli orari di swing, ho atteso il raggiungimento del picco ciclico e ho cercato dunque indicazioni ribassiste.

Ingresso eseguito su segnale volumetrico e uscita sul poc di giornata (in quel momento).

Totale punti/pips: +52 complessivi

 

Accedi al servizio segnali >>

GRAFICO TRADE

0

OPERATIVITÀ DEL 20 GENNAIO – NASDAQ +22 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI INTRADAY”, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR + VOLUME PROFILE E ORDER FLOW

Operazione svolta in modo perfetta da un punto di vista dell’ingresso a mercato ma che immediatamente si è pian tata in laterale.
Dopo quasi un’ora di attesa, finalmente l’indice ha preso la direzione evidenziata con l’analisi ciclica consentendomi di chiudere 1/2 posizione su livello cluster di volume e spostare lo stop a pareggio.

Manco a dirlo, pochi secondi dopo è nuovamente partita al rialzo andando  colpire il break-even e tornando nuovamente in laterale. Avrei potuto attendere le 19:00 che era l’orario per il nuovo massimo ciclico ma per mia regola, non voglio adattare la mia vita ai mercati ma i mercati alla mia vita e quindi ho chiuso le piattaforme.

Con il senno del poi avrei dovuto attendere e prendere lo short programmato che avrebbe fruttato molto molto bene.

Nessun problema, la borsa darà altre occasioni.

Totale punti/pips: +22 complessivi

 

Accedi al servizio segnali >>

GRAFICO TRADE

0

OPERATIVITÀ DEL 19 GENNAIO – DOW JONES +43 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI INTRADAY”, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR + VOLUME PROFILE E ORDER FLOW

Operazione sul dow jones uscita male. La brekkata della vtl è avvenuta molto tardi e lo stoploss risultante era molto ampio. Gli ingressi in % sulla equity, mi consentono di rischiare sempre la stessa cifra a prescindere dall’ampiezza dello stoploss ma ovviamente più è ampio e meno è probabile un movimento di pari ampiezza. Questo mi ha portato a chiudere l’operazione sul cluster volumetrico con oscillatore scaricato in brevissimo tempo.
Successivamente si è inserito in laterale impedendomi di provare altri ingressi.

Totale punti/pips: +43 complessivi

 

Accedi al servizio segnali >>

GRAFICO TRADE

0

OPERATIVITÀ DEL 19 GENNAIO – NASDAQ +18 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI INTRADAY”, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR + VOLUME PROFILE E ORDER FLOW

Quest’oggi ho eseguito un’ operazione come sempre utilizzando l’analisi ciclica unita all’analisi volumetrica. (Segnale 2)

Secondo ingresso di giornata sul Nasdaq. Ingresso su rottura della trendline e immediatamente si è piantato in congestione. Il movimento  è partito 15 minuti prima dell’apertura americana e quindi ho chiuso 1/2 operazione 1 minuto prima dell’apertura e il rimanente si è chiuso a break-even.

Totale punti/pips: +18 complessivi

 

Accedi al servizio segnali >>

GRAFICO TRADE

0

OPERATIVITÀ DEL 19 GENNAIO – NASDAQ -31 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI INTRADAY”, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR + VOLUME PROFILE E ORDER FLOW

Quest’oggi ho eseguito un’ operazione come sempre utilizzando l’analisi ciclica unita all’analisi volumetrica. (Segnale 1)

Mercato flipper molto difficile da gestire. In linea con l’analisi ciclica ho preso il segnale short su rottura di livello volumetrico. Il mercato mi è andato praticamente subito contro e quindi ho deciso di chiudere in anticipo la posizione incassando meno della metà dello stoploss originario.

Totale punti/pips: -31 complessivi

 

Accedi al servizio segnali >>

GRAFICO TRADE

0

OPERATIVITÀ DEL 13 GENNAIO – DOW JONES +103 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI INTRADAY”, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR + VOLUME PROFILE E ORDER FLOW

Quest’oggi ho eseguito un’ operazione come sempre utilizzando l’analisi ciclica unita all’analisi volumetrica.

Il terzo tentativo mi ha nuovamente fatto penare. Totalmente imballato in laterale quindi ho deciso di entrare short su livello volumetrico e ovviamente ciclicamente in fase ribassista. Il trade ha preso immediatamente la direzione voluta e in pochi minuti a superato i 70 punti che mi servivano per recuperare la perdita precedente. Qui è scattato l’errore. L’avidità di andare a target mi ha punito e non avendo chiuso mi sono trovato con 60 punti di perdita quindi ho trasformato un profitto in una perdita potenziale. Imperdonabile!

Ho confidato sulla tenuta dei livelli e sulla fase ciclica e sulla possibilità che una volta chiusa l’Europa, gli indici usa avrebbero ripreso la loro discesa.

Così è stato e i 103 punti di profitto mi hanno fatto recuperare la perdita e chiudere con un +0.5% grazie alla size di ingresso calcolata in % sul saldo.

Totale punti/pips: +103 complessivi

 

Accedi al servizio segnali >>

GRAFICO TRADE

0

OPERATIVITÀ DEL 13 GENNAIO – DOW JONES -62 E – 53 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI INTRADAY”, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR + VOLUME PROFILE E ORDER FLOW

Quest’oggi ho eseguito due operazione come sempre utilizzando l’analisi ciclica unita all’analisi volumetrica.

Entrambe le posizioni le ho chiuse anticipatamente per evitare lo stoploss pieno. Mercato difficile con unico indice a non scendere il dowjones in quanto correlato con il dax che l’europa cerca in tutti i modi di tenere su.

Totale punti/pips: -115 complessivi

 

Accedi al servizio segnali >>

GRAFICO TRADE

0

OPERATIVITÀ DEL 12 GENNAIO – NASDAQ +66 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI INTRADAY”, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR + VOLUME PROFILE E ORDER FLOW

Quest’oggi ho eseguito un’ operazione come sempre utilizzando l’analisi ciclica unita all’analisi volumetrica.

Come anticipato nell’analisi previsionale, alle 16:30 circa è scattato il segnale short sul Nasdaq. ingresso sotto livello volumetrico e chiusra su media mobile ciclica e cluster volumetrico.

Totale punti/pips: +66 complessivi

 

Accedi al servizio segnali >>

GRAFICO TRADE

0

OPERATIVITÀ DEL 12 GENNAIO – DAX +35 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI INTRADAY”, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR + VOLUME PROFILE E ORDER FLOW

Quest’oggi ho eseguito due operazioni come sempre utilizzando l’analisi ciclica unita all’analisi volumetrica.

Trade eseguito su indicazione cicliche di ribasso e segnali volumetrici. Questa mattina l’analisi ciclica con l’indicatore hci, prevedevano un picco ciclico e la fase ribassista a a partire dalle 8:30 fino alle 11:30 circa.

Ho quindi atteso l’apertura europea e posizionato l’ordine sell stop sotto ad un livello volumetrico importante.

ITotale punti/pips: +35 complessivi

 

Accedi al servizio segnali >>

GRAFICO TRADE

0

OPERATIVITÀ DEL 11 GENNAIO – DAX +48 PUNTI

Inviato da:

Chiusa un’operazione condivisa live agli abbonati “SEGNALI OPERATIVI INTRADAY”, realizzata con l’Indicatore HCI CYCLE INDICATOR + VOLUME PROFILE E ORDER FLOW

Quest’oggi ho eseguito due operazioni come sempre utilizzando l’analisi ciclica unita all’analisi volumetrica.

Trade perfetto dal punto di vista delle regole. Il money management da me utilizzato ossia rischio in % (1% a trade) , ha fatto si che con soli 48 punti sia riuscito a recuperare l’int era perdita del precedente trade e trarne anche profitto.

ITotale punti/pips: +48 complessivi

 

Accedi al servizio segnali >>

GRAFICO TRADE

0
Pagina 1 del 73 12345...»